Category "Tour in bus"

Dal 01 al 02 ottobre – € 290

Una festa popolare che nasce da una storia d’amore e che racconta il carattere, gli usi e i costumi bavaresi come nient’altro e come questo antichissimo nettare, sua maestà “la Birra” sia non solo una bevanda ma un momento per socializzare, divertirsi, incontrarsi….vivere!!! Un’occasione per un week end che ci svela la bellezza sospesa tra passato e futuro di Monaco, il più grande “villaggio di Germania” dal castello di Nymphenburg al BMW Welt, dai Weiß Wurst alla Weizen Bier….

• 1 GIORNO: MONACO DI BAVIERA
Ritrovo dei partecipanti e partenza per la Germania. Arrivo a Monaco di Baviera e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita guidata della città con la Marienplatz, salotto della città su cui si affacciano alcuni dei più importanti monumenti cittadini tra cui il Neues Rathaus (nuovo municipio) famoso per il carillon di Glockenspiel (carillon animato), il Duomo di stile tardo gotico e il Viktualienmarkt, coloratissimo mercato alimentare che offre tutte le specialità bavaresi. Di particolare interesse è anche la Residenz, uno dei palazzi reali più belli al mondo con una tale concentrazione di stili architettonici e opere d’arte da non temere confronti. Sistemazione in hotel. Cena in tipica birreria. Pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO: MONACO DI BAVIERA – OKTOBERFEST – MONASTERO DI ANDECHS – LINDAU
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e proseguimento della visita con il Castello di Nymphenburg, fino al 1918 residenza estiva dei sovrani bavaresi. Nel 1664, in occasione della nascita dell’erede al trono Massimiliano Emanuele, il principe elettore Ferdinando Maria e la sua consorte Enrichetta Adelaide incaricarono l’architetto Agostino Barelli di costruire il castello di Nymphenburg. All’inizio del XVIII secolo Massimiliano Emanuele lo fece ampliare con l’aggiunta delle gallerie laterali e dei padiglioni residenziali. Dal 1714 Joseph Effner progettò gli impianti a quattro ali degli edifici laterali che si connettevano lateralmente, modernizzando anche la facciata dell’edificio centrale su modello francese: un casino di caccia si era andato via via trasformando in un’ampia residenza estiva dell’assolutismo. Il principe elettore Carlo Alberto fece completare l’impianto in direzione della città con l’aggiunta della grande corte circolare. Le sale mostrano arredi e opere d’arte dal barocco fino al classicismo. Il percorso di visita conduce anche nella famosa Galleria delle Bellezze di re Ludwig I di Baviera e nella stanza natale di re Ludwig II. Il parco del castello, originariamente un giardino barocco, all’inizio del XIX secolo venne trasformato un giardino all’inglese. Al termine trasferimento all’Oktoberfest, la festa della birra più famosa al mondo di antiche origini che affascina ancora per i suoi usi e costumi. L’Oktoberfest nasce nel 1810, anno in cui si festeggiò, il matrimonio del principe ereditario bavarese Ludwig con la principessa Therese von Sachsen-Hildburghausen. Alla festa nuziale, svoltasi sul prato, che all’epoca si trovava alle porte della città di Monaco di Baviera, assistettero non solo la famiglia reale ma anche i cittadini monacensi. La festa si concluse con una corsa di cavalli che si decise di ripetere anche negli anni successivi. Da lì nacque l’Oktoberfest bavarese. La birra scorre senza interruzione e viene accompagnata da consistenti piatti locali. Sotto i tendoni l’atmosfera è animatissima. Le bande musicali in costume vivacizzano l’ambiente. Proseguimento per il Monastero di Andechs, antica meta di pellegrinaggio bavarese che ospita fin dal 1400 una comunità di monaci che produce una delle birre più famose secondo un’antica ricetta. Pranzo nella locanda del monastero. Proseguimento per Lindau, romantica città adagiata sulla sponda occidentale del lago di Costanza. Tempo libero per una passeggiata lungo le pittoresche vie del centro storico. Al termine partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 290 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: 
€ 30
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  
€ 10

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT con secondo autista per tutto il percorso – Hotel 4 stelle – Cena in birreria – Pranzo nella locanda del monastero di Andechs – Guide locali come da programma – Auricolari per tutta la durata del tour – Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingresso** al Castello di Nymphenburg € 7,00 – Bevande ai pasti – Ingressi a musei e monumenti – Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

dal 17 al 24 settembre – € 1.330

Un indimenticabile viaggio nella storia dell’Impero Asburgico e di quella magica “Mitteleuropa” che dal Metternich alla principessa Sissi, da Ludwig di Baviera a Francesco Giuseppe, ha profondamente segnato l’800 lasciando testimonianze artistiche e architettoniche di valore inestimabile. Un valzer lungo il Danubio alla scoperta e riscoperta di un’epoca d’oro

• 1 GIORNO: NEUSCHWANSTEIN – IN DER WIES
Nella prima mattinata, ritrovo dei partecipanti a Bisuschio e partenza per la Germania, attraversando il paesaggio della Alpi Svizzere ed il passo del San Bernardino. Arrivo ad Hohenschwangau. Pranzo in ristorante ai piedi del castello. Nel pomeriggio, a bordo di una romantica carrozza, salita al castello di Neuschwanstein fatto costruire da re Ludwig di Baviera. Edificato su uno sperone che domina le montagne e le foreste, questo castello vi farà sentire protagonisti di un’autentica fiaba! Le sale interne, riccamente arredate, sono un omaggio al genio musicale di Richard Wagner, dal “Tannhäuser” al “Lohengrin” passando per “Tristano e Isotta”, “I maestri cantori di Norimberga” e il “Parsifal”, un inno al romanticismo e alle antiche leggende germaniche. Al termine proseguimento per il santuario “in der Wies”. Il suo nome significa letteralmente “nel prato”. Spicca infatti tra il verde dei campi e dei boschi la sagoma bianca, gialla e rosata di questo capolavoro del rococò. Dominikus Zimmermann, che realizzò il santuario tra il 1746 e il 1754, una volta finiti i lavori non volle più staccarsi da questo che considerò una sorta di testamento artistico. Costruì accanto alla chiesa una casa dove rimase fino alla morte. L’origine del luogo di preghiera è collegato ad una statua che il 14 giugno 1738 avrebbe cominciato a piangere, chissà forse scontenta della nuova collocazione. Rimossa dall’abbazia di Steingaden perché considerata troppo traumatizzante per i fedeli, fu spostata in una semplice masseria. Pellegrini da tutta la regione cominciarono ad affluire e si rese presto necessaria la costruzione di un santuario dedicato. Collocata sull’altare centrale, la statua è diventata il fulcro dello spazio interno, reso luminoso dal predominio del bianco e dell’oro. Gli affreschi, le statue e i raffinati stucchi della chiesa danno vita a una decorazione dal profondo significato teologico collegato alla venerazione del Cristo flagellato e ai suoi miracoli. Nelle cappelle laterali, chiuse da eleganti inferriate, sono collocati gli ex-voto (uno dei quali dell’architetto Zimmermann, a ringraziamento per il compimento della chiesa) e le candele votive. Il soffitto è quasi piatto, ma incredibili soluzioni illusionistiche danno alla volta una profondità che in realtà non ha: si noti la gamba di un angioletto che da pittura si trasforma in stucco, creando un effetto che si allarga all’intero affresco del Giudizio Universale. Il santuario in der Wies è inserito nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Trasferimento, sistemazione, cena tipica e pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO: PRAGA
Prima colazione in hotel. Partenza per la Repubblica Ceca. Arrivo a Praga, città magica e leggendaria, carica di fascino e dalle atmosfere mitteleuropee. Sistemazione in hotel nel pieno centro della città. Pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita dello Staré Mĕsto, la città vecchia, uno dei quartieri più antichi di Praga, costituito da strade e vicoli pregni di storia ed emozioni a ogni curva e incrocio. La piazza della città vecchia con il celebre Orologio, costruito nel 1410 dal maestro orologiaio Hanus e perfezionato da Jan Taborsky nel XVI secolo. La leggenda narra che, affinché Hanus non ripetesse la sua opera, i consiglieri lo resero cieco; la chiesa di Týn costruita nel XIV secolo, sulle fondamenta di un’antica chiesa romanica, la Chiesa di Nostra Signora di Týn (Kostel Matky Boží před Týnem) è un impressionante edificio in stile gotico, con due torri slanciate, che s’innalzano sul cielo di Praga, fondendosi con le case e le strette stradine del centro, è il simbolo dello stile gotico a Praga e un edificio con una storia affascinante. La Chiesa ha 52 metri di lunghezza e 28 di larghezza, ma le sue parti più importanti sono le impressionanti torri di 80 metri d’altezza. La medievale Torre delle Polveri, costruita nel 1475 ed era una delle 13 porte delle mura, da cui si entrava nella città. Nel 1541, fu distrutta da un grande incendio, ma a breve venne ricostruita. Qualche anno dopo, nel XVII secolo, la torre fu utilizzata come magazzino delle polveri, circostanza da cui deriva il suo nome attuale. Il magico cimitero ebraico creato nel 1439 (la data della sua prima lapide di Avigdor Karo) e, pur espandendosi in dimensioni nel corso dei secoli, non crebbe eccessivamente e, oggi, si può ancora percepire tutto il suo speciale carattere originario. Per la mancanza di spazio, i corpi si seppellivano impilati uno sull’altro (con oltre 10 file di corpi). Oggi si possono vedere più di 12.000 lapidi e si calcola che qui si seppellirono i corpi di oltre 100.000 persone, ma attraversare quella selva di lapidi è come attraversare il tempo, un’esperienza unica. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
• 3 GIORNO: PRAGA
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita di intera giornata di Praga il cui centro storico è stato incluso nel 1992 nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Si comincerà dal Castello distante dall’aspetto di un castello medievale fortificato, il Castello di Praga è formato da fantastici palazzi ed edifici, circondati da piccole e caratteristiche stradine. Si può dire che la storia di Praga iniziò con la costruzione del castello. La sua posizione strategica presto lo rese il centro nevralgico della zona e la residenza dei Re di Boemia, fin dalla sua fondazione per volere del principe Bořivoj. Nel 1918, il Castello di Praga divenne la residenza del Presidente della Repubblica Ceca e, da allora, il capo dello stato ha lì la sua sede. Si visiteranno la Cattedrale di San Vito con la sua importante storia artistica è difatto il simbolo di Praga; l’antico Palazzo Reale: costruito in legno nel IX secolo, soffrì nel corso dei secoli, vari cambiamenti, fino a trasformarsi nell’impressionante edificio che oggi si può ammirare, fu lo scenario del celebre episodio della defenestrazione di Praga; il Vicolo d’Oro, uno degli angoli più affascinanti che si trovano all’interno del recinto del castello, con piccole e caratteristiche case colorate, in passato occupate da orefici e che attualmente ospitano numerosi negozi d’artigianato. Partendo dalla zona fortificata del castello, che racchiude la splendida cattedrale di San Vito nonché il celebre Vicolo d’oro e il Palazzo Reale, oggi residenza del Presidente della Repubblica, si scenderà, poi, verso l’elegante quartiere di Malá Strana, ricco di scorci suggestivi e di palazzi d’epoca. Pranzo libero. Proseguimento della visita con il ponte Carlo e l’animata Karlova, in una città sempre affascinante dove storia, cultura e tradizione si fondono in maniera vivace e mai scontata. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel. Cena tipica in ristorante. Rientro in hotel e pernottamento.
• 4 GIORNO: PRAGA – BRATISLAVA – BUDAPEST
Prima colazione in hotel. Partenza per la Repubblica Slovacca. Arrivo a Bratislava, capitale e centro economico e culturale del Paese, è una meravigliosa città medievale sorta all’incrocio tra la Via dell’Ambra, che collegava il Mar Baltico al Mar Mediterraneo, e la Via del Danubio che si estendeva dall’Europa orientale a quella Occidentale. Il ciclo degli eventi storici ha visto avvicendarsi i Celti, i Romani e gli Slavi. Bratislava è stata anche capitale del Regno d’Ungheria dal 1526 al 1784. La città si sviluppò notevolmente sotto il regno di Maria Teresa, Imperatrice d’Austria. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del centro storico ricco di importanti monumenti e palazzi, come il Castello, simbolo della città, meravigliose piazze ricche di storici caffè un tempo frequentati da i grandi musicisti europei come Mozart e Beethoven, e importanti musei. Il piccolo centro storico è attraversato da stradine pedonali su cui si affacciano edifici multicolori dai tenui toni color pastello e il fascino della città è senza tempo. La sera le luci della città creano uno spettacolo emozionante insieme al tremolio dolce delle acque del fiume. Al termine della visita, partenza per Budapest. Definita anche la Parigi dell’Est, la città offre le grandi prospettive tipiche delle città dominate dai grandi fiumi. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
• 5 GIORNO: BUDAPEST
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita guidata della capitale ungherese. Le radici dell’odierna città affondano all’epoca romana, mentre i distretti che ora costituiscono la città moderna furono unificati nel 1873 da tre diversi insediamenti: Buda, Buda vecchia e Pest. Oggi le due metà della capitale ungherese vengono solitamente distinte in Buda e Pest, tradizionalmente separate dal corso del “bel Danubio Blu”. Buda vanta i quartieri più ricchi e tra le lussuose residenze sul versante della collina si trovano diverse dimore di personaggi facoltosi. Questa sponda del fiume ospita il distretto del Castello, che racchiude tra i suoi innumerevoli tesori la Biblioteca Nazionale Széchenyi, che funge da archivio nazionale del paese, e la Galleria Nazionale con alcuni capolavori dei più importanti artisti ungheresi. Buda conserva notevoli legami con l’epoca romana: sono ancora visibili le rovine di Aquincum, accampamento militare e insediamento romano. Pest, al contrario, è la metà più pianeggiante e urbanizzata della capitale ed è stata l’epicentro della rivoluzione gastronomica avviata dai più innovativi chef e imprenditori di Ungheria. Pest, ed in particolare la zona del centro, ospita una grande varietà di sedi culturali, come il Teatro dell’Opera, l’Accademia Musicale, il Vigadó e numerosi teatri. Qui si trovano anche le più eminenti costruzioni religiose: la Grande Sinagoga e la Basilica di Santo Stefano. Incontro con la guida e visita della città che vanta diversi siti di interesse storico riconosciuti Patrimionio dell’Umanità dall’Unesco. Sulla collina di Buda, coronata dal panoramico Bastione dei Pescatori, si ammireranno la Chiesa di Mattia, edificio sacro edificato in stile tardo gotico famoso per essere stato lo scenario di numerose incoronazioni e di due matrimoni reali. Trasformata in moschea sotto il dominio turco, la chiesa di Mattia è stata riportata all’antico splendore solo nel diciannovesimo quando è stato messo in atto un attento restauro. La chiesa ha un’atmosfera unica ed è riccamente decorata con affreschi di due famosi pittori contemporanei al restauro, avvenuto a cavallo tra il 1895 e il 1903. Sulla parete a sinistra dell’ingresso è rappresentato il Rinascimento mentre i motivi orientali sono stati inseriti per rappresentare il dominio ottomano. Attualmente la chiesa ospita in una galleria il museo di arte sacra dove sono esposte reliquie sacre e repliche della corona reale e dei gioielli della corona. Proseguimento con la visita del Castello, attualmente sede della Presidenza della Repubblica Ungherese e della Cittadella, fortezza asburgica del XIX secolo dalla quale si dominano la città e il Danubio. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio proseguimento della visita con l’isola Margherita, un’isola a forma di mandorla considerata il polmone verde della capitale; il Ponte delle Catene, il ponte sospesa che collega le due parti della città; il parco Varosliget, il parco cittadino adornato di fontane, statue, ed il meraviglioso Castello Vajdahunyad che sorge al centro del lago. Proseguimento con la visita alla Basilica di Santo Stefano e il teatro dell’Opera e l’elegante Via Vaci, cuore dello shopping della città danubiana. Imbarco per una romantica Crociera privata su battello sul bel Danubio blu con cena a bordo. Rientro in hotel per il pernottamento
• 6 GIORNO:BUDAPEST – SZENTENDRE – GODOLLO – BUDAPEST
Prima colazione in hotel. Partenza per Szentendre (Sant’Andrea), antico borgo sulle rive del Danubio, ritrovo di artisti ungheresi e pittoresca località dai mille negozietti. Fu negli anni Venti del Novecento che iniziarono a trasferirvisi diversi pittori e scultori, affascinati dall’atmosfera “mediterranea” del posto e alla ricerca di un angolo tranquillo per la loro attività creativa, formando così una colonia di artisti. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Godollo e visita dell’omonimo castello, costruito all’inizio del diciottesimo secolo in stile barocco, divenne la residenza estiva preferita dai reali, soprattutto dall’imperatrice Sissi. Al termine della visita rientro a Budapest. Cena e pernottamento in hotel.
• 7 GIORNO: LAGO BALATON – MARIBOR
Prima colazione in hotel. Partenza per la regione del lago Balaton che, con una superficie di 596 km², è il lago più grande dell’Europa Centrale. Non a caso è anche chiamato il “mare ungherese”. Passeggiata sulla penisola di Tihany. Situata sulla sponda settentrionale del lago, la penisola è un sito storico al centro del quale è situata l’omonima abbazia benedettina. Fondata nel 1055, la chiesa fu dedicata a Sant’Aniano di Orléans, il vescovo che insieme al generale Ezio sconfisse gli Unni guidati da Attila. Restaurata nel XVIII secolo, l’abbazia tornò ad essere abitata dai benedettini nel 1993. Pranzo in ristorante. Proseguimento per la Slovenia. Arrivo a Maribor, la capitale della Stiria slovena, immersa in una soleggiata regione vinicola, circondata dalle verdi foreste del Pohorje ed attraversata dal fiume Drava. Maribor è una città affascinante con ricche radici storiche e culturali risalenti al Medioevo. La ricca tradizione vinicola è testimoniata dal Guinness dei primati assegnato alla vite più antica del mondo situata proprio nel centro storico, oltre che dalle numerose strade del vino che si irradiano nei dintorni della città. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 8 GIORNO: LUBIANA
Prima colazione in hotel. Partenza per Lubiana. All’arrivo incontro con la guida e visita del cuore antico della città che si affaccia sulle sponde del fiume Ljubljanica e si distingue per i suoi ponti, i parchi, gli spazi verdi e la natura integra, i gioielli dell’arte barocca e l’architettura dei palazzi in stile Secessione. Pranzo in ristorante. Al termine partenza per il rientro.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 1.330 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 370
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  € 35

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT – Hotel 4 stelle – Cene in hotel come da programma – Cena in ristorante tipico a Praga – Crociera privata con cena a Budapest – Pranzo in ristorante a Hohenschwangau – Pranzo in ristorante a Budapest – Pranzo in ristorante a Szentendre – Pranzo in ristorante a Tihany – Pranzo in ristorante a Lubiana – Salita in carrozza a Neuschwanstein – Guide locali come da programma – Auricolari per tutta la durata del tour – Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi**Castello di Neuschwanstein € 15,50 – Duomo e Vicolo d’Oro a Praga € 10,00 – Quartiere Ebraico a Praga € 12,00 – Castello di Godollo € 10,00 – Bastione dei Pescatori e Chiesa di Mattia a Budapest € 6,00 – Tasse di soggiorno – Bevande ai pasti – Ingressi a musei e monumenti – Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

Dal 10 al 11 settembre – € 275

La più piccola Regione d’Italia, al confine con Francia e Svizzera, come una principessa con un diadema di vette Alpine come il Cervino, il Monte Rosa, il Gran Paradiso e sua maestà il Monte Bianco, tetto d’Europa con i suoi 4810 m. Con le sue verdi valli, i castelli fiabeschi e i suoi prodotti d’eccellenza, dalla Fontina al Genepì la Valle d’Aosta è un luogo del cuore dove l’accoglienza è declinata in ogni sfumatura, e la poesia della montagna narrata in un sussurro di vento!!!

• 1 GIORNO: CASTEL SAVOIA – AOSTA – CASTELLO DI SARRE
Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per la Valle D’Aosta. Arrivo a Gressoney e visita di Castel Savoia che venne realizzato per volere della Regina Margherita di Savoia, che tanto amava Gressoney, al punto di risiedervi durante i suoi soggiorni estivi L’edificio è situato nella località Belvedere, nome dovuto alla meravigliosa vista che è possibile godere, la quale permette di ammirare la vallata del Monte Rosa. Progettato in stile neogotico, il castello è identificato da un nucleo centrale al quale si affiancano cinque torri cuspidate l’una diversa dall’altra. Di particolare interesse, l’imponente scalone ligneo decorato con grifoni e aquile, i soffitti a cassettoni, le boiseries e gli arredi di ispirazione medievale. L’interno, raffinato ed elegante, è un omaggio alla sua sovrana, il cui nome è raffigurato ed evocato un po’ ovunque. Decori architettonici, ricercate boiseries, magnifici arredi di ispirazione medievale ricordano il gusto e la raffinatezza della regina, che vi trascorse i i suoi soggiorni estivi fino al 1925. All’esterno, un affascinante giardino botanico circonda il castello, dove è possibile ammirare numerose specie botaniche alpine. Proseguimento per Aosta, tempo libero per il pranzo e una passeggiata. Nel pomeriggio proseguimento per il centro visitatori della celebre fontina valdostana, insignita del riconoscimento DOP. Visita delle grotte di stagionatura e delle fasi di produzione. Al termine, golosa merenda a base di fontina e toma di Gressoney. Proseguimento per il Castello di Sarre, acquistato nel 1869 dal re d’Italia Vittorio Emanuele II, che lo ristrutturò e lo utilizzò come residenza durante le sue battute di caccia in Valle d’Aosta. Per ospitare il primo re d’Italia la dimora subì alcune modifiche, tra le quali la sopraelevazione della torre e la costruzione di una nuova scuderia. All’interno, gli ambienti furono completamente ristrutturati e rimodernati. Il conservatore del Reale Palazzo di Milano venne appositamente incaricato dell’ammobiliamento, cui provvide trasferendo gli arredi da altre reali residenze. Anche il successore di Vittorio Emanuele, Umberto I destinò il castello alpino ad usi legati al loisir venatorio. Negli ultimi anni del suo regno, Umberto I rivolse una particolare attenzione alla residenza di Sarre, di cui promosse il rinnovamento interno. Tra i lavori realizzati in quell’occasione, figurano le importanti campagne decorative degli ambienti monumentali, ornati con trofei di stambecco e di camoscio. Il castello fu abitato per villeggiatura dalla regina Maria José anche negli anni successivi alla monarchia. Nel 1989 la Regione Valle d´aosta ha acquistato il complesso per restaurarlo. Al termine della visita, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
• 2 GIORNO: COURMAYEUR – SKYWAY
Prima colazione in hotel e partenza per Courmayeur, località turistica di importanza internazionale che conserva un’atmosfera alpina autentica. Salita a bordo dello Skyway Monte Bianco. Vi attenderà un’esperienza straordinaria: la funivia copre oltre 2000 metri di dislivello in pochi minuti e nel corso della traversata, che offre una vista magnifica sui ghiacciai e sulle grandi vette delle Alpi, si potranno visitare un giardino botanico alpino e la mostra di cristalli del Monte Bianco fino a raggiungere la Punta Helbronner (3.466 m). Dalla meravigliosa terrazza panoramica a 360° si potrà ammirare il Monte Bianco in tutta la sua imponenza. Pranzo libero. Rientro a Courmayeur e tempo libero per il pranzo. Sosta in un prosciuttificio per una degustazione a base del celebre Prosciutto Crudo di Saint Marcel, il prosciutto crudo alle erbe di montagna, dal gusto inconfondibile, unico nel suo genere. La vista del prodotto trasmette la genuinità di un prosciutto artigianale, rustico ma curato nel particolare, frutto di natura, cura, tradizione e caratteristiche del territorio che lo ha generato. A seguire degustazione dei tipici liquori valdostani. Partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 275 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 35
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  € 10

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT – Hotel 3/4 stelle – Cena in hotel – Degustazione di fontina DOP – Degustazione di prosciutto crudo valdostano – Degustazione di liquori valdostani – Biglietto per lo Skyway – Guide locali come da programma – Auricolari per tutta la durata del tour – Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Tassa di soggiorno – Ingressi: Castel Savoia € 5,00 – Castello di Sarre € 5,00 – Bevande ai pasti – Ingressi a musei e monumenti – Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

dal 06 al 13 settembre – € 1.070

Dove l’eternità incontra l’infinito, dove il viaggio incontra la sua vera essenza, la scoperta di un mondo esterno ed interiore, dove le emozioni si alternano alla meraviglia, dove la storia fa capolino nella vita. Tutto questo e di più è questo viaggio in una Francia vicina eppur lontana, dove niente sarà come lo avete immaginato. Dal D-Day, con lo sbarco in Normandia, alle scogliere di Capo Finisterre ad incontrare l’Atlantico, dai Pirati di Saint Malo alla magnificenza del Mont Saint Michel.

• 1 GIORNO: REIMS
Nella primissima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per la Francia. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Reims, capitale della regione della Champagne e dell’omonimo festoso vino. Visita alla cattedrale, capolavoro del gotico maturo e con un’esaltante unità di stile dovuta alla rapidità della sua costruzione. Per oltre 13 secoli vi furono incoronati venticinque re di Francia e il suo tesoro è custodito in un magnifico edificio, Palazzo Tau, abituale residenza dei Sovrani e dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1991. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 2 GIORNO: ROUEN – HONFLEUR
Prima colazione in hotel. Partenza per la Normandia, regione francese dove arte e paesaggio si mescolano tra le memorie di antichi conquistatori. Arrivo a Rouen, un nucleo di atmosfere medievali, con strette vie bordate da case a graticcio e nobili edifici in pietra. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio incontro con la guida e visita della città dove fu arsa Giovanna D’Arco, nota anche come la città dai 100 campanili. Fu proprio la cattedrale di Notre-Dame di Rouen a ispirare la celebre serie di dipinti di Monet. Al termine proseguimento per Le Havre, prima città della Normandia con il suo porto sulla Manica, e sistemazione in hotel. Trasferimento a Honfleur attraversando lo spettacolare Ponte di Normandia. All’arrivo passeggiata per scoprire le Vieux Bassin e le caratteristiche case che punteggiano il porto, l’originale Chiesa di Santa Caterina, costruita con le carene delle barche dismesse. Cena in ristorante tipico con menù a base di pesce. Pernottamento in hotel.
• 3 GIORNO: COSTA DELLO SBARCO – SAINT MALO
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Costa dello Sbarco, dal porto di Arromanches, al cimitero di Omaha Beach, nome dato dagli alleati ad una delle spiagge dove avvenne lo sbarco nel giugno del 1944. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per la Bretagna. Arrivo a Saint Malo, luogo da favola davanti all’oceano, con tempo a disposizione per una passeggiata sui suoi bastioni per ammirare il tramonto e le sue alte onde (fino a dieci metri) che puntualmente si abbattono sul litorale di questa località. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 4 GIORNO: MONT SAINT MICHEL – CANCALE – SAINT MALO
Prima colazione in hotel. Partenza per Mont Saint Michel e visita con guida del complesso della Meraville: così è infatti denominato il complesso monastico che si erge in cima al Mont Saint Michel, considerato una delle “meraviglie d’Europa”. Al termine, seguendo un incantevole itinerario lungo la costa di smeraldo, arrivo a Cancale, patria delle ostriche, e pranzo libero con possibilità di degustazione di ostriche in una delle deliziose bancarelle che punteggiano il porto. Rientro a Saint Malo, la città dei pirati, completamente circondata da mura seicentesche e dal mare che con le sue maree dona un fascino unico a questo luogo; tempo libero per una passeggiata lungo i bastioni. Cena e pernottamento in hotel.
• 5 GIORNO: COSTA DI GRANITO ROSA – GUIMILIAU – SAINT THEGONNEC – BREST
Prima colazione in hotel. Partenza per la costa di granito rosa, nota per i suoi incantevoli paesaggi e per l’acceso contrasto tra le rocce rosa e il verde del mare. Arrivo a Ploumanach e passeggiata lungo l’antica via dei doganieri sino al faro rosa, uno dei simboli della Bretagna. Gli enormi ammassi di granito rosa di questa zona sono conosciuti in tutto il mondo. La loro origine risale a 300 milioni di anni fa, e oggi si estendono su una superficie di più di 25 ettari formando uno scenario grandioso. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per St. Thegonnec e Guimiliau e visita degli splendidi calvari bretoni, complessi monumentali dall’inconfondibile fascino e dall’intrigante mistero. Proseguimento per la città di Brest, base navale della Marina Militare, con il suo importante porto e le scuole di vela. Sistemazione, cena e pernottamento.
• 6 GIORNO: PUNTA DEL PENHIR – LOCRONAN – CONCARNEAU – PONT AVEN – VANNES
Prima colazione in hotel. Partenza per la Punta del Penhir, con le scogliere ricoperte di erica a picco sul mare e l’inconfondibile urlo dell’oceano. Proseguimento per Locronan, uno dei villaggi più caratteristici di Francia con le sue case di granito blu. Questa mecca del turismo bretone è stata usata spesso da vari registi come set cinematografico e già in antichità fu scelta dai Celti per creare un nemeton, un percorso sacro scandito da stazioni simboleggianti i 12 mesi dell’anno. Proseguimento per Concarneau, con la sua pittoresca Ville Close e il porto dei pescatori; pranzo libero. Partenza per Pont Aven, coloratissimo villaggio, luogo prediletto dagli artisti. Tempo per una passeggiata nel centro e per l’acquisto dei tipici biscotti bretoni. Proseguimento per Vannes, incantato villaggio sul golfo del Morbihan, luogo quest’ultimo considerato tra le più belle baie del mondo. Molto suggestivo è l’accesso dal porto al centro storico, che avvenne per la porta Saint Vincent. Poco più avanti, sulla place du Poids Public si affacciano i negozi di tutti gli artigiani alimentari. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
• 7 GIORNO: CHENONCEAU – CLERMONT-FERRAND
Prima colazione in hotel. Partenza per la Valle della Loira. Arrivo a Chenonceau, ingresso e visita all’omonimo castello conosciuto come il “castello delle dame”, voluto da Caterina Bricconet, abitato da Diana di Poitiers, conobbe i fasti di Caterina de’ Medici ed il lutto inconsolabile di Luisa di Lorena, vedova di Enrico III. Pranzo libero. Al termine partenza per Clermont-Ferrand. Situata ai piedi della catena di ottanta vulcani, Clermont-Ferrand è la capitale naturale del Massiccio Centralem l’affascinante regione d’Auvergne che offre una vasta scelta di attività all’aperto. La città si trova alle porte dell’enorme parco naturale dei vulcani con la sua area diversificata di montagne, vallate, altopiani e colline. “Clermont”, come la chiamano generalmente i francesi, è la patria di un immenso patrimonio storico. Passeggiata in centro storico con l’accompagnatore. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
• 8 GIORNO: LIONE
Prima colazione in hotel. Partenza per Lione. All’arrivo incontro con la guida e visita della città. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per l’Italia dove l’arrivo è previsto in tarda serata.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 1.070 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 290
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO, COVID:  € 30

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT – Hotel 3/4 stelle – Hotel di charme a Saint Malo – Cene in hotel/ristorante – Guide locali come da programma – Nostro accompagnatore
LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi**CINEMA DI ARROMANCHES € 4,00 – MUSEO DELLO SBARCO € 6,80 – MONT SAINT MICHEL € 9,00 – CASTELLO DI CHENONCEAU € 12,00 – Bevande ai pasti – Ingressi a musei e monumenti – Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende” 

€ 923 dal 8 al 12 Novembre 2022

LA QUOTA INCLUDE:

  • Voli a/r da Bergamo con bagaglio a mano
  • Assistenza in Aeroporto in arrivo ed in partenza
  • 3 notti di pernottamento in mezza pensione
  • 1 notte al campo tendato beduino in mezza pensione
  • Trasferimenti effettuati con veicoli moderni con A/C e autista parlante Inglese.
  • Guida locale parlante Italiano durante i giorni di tour.
  • Safari Jeep di 2 ore al Wadi Rum.
  • Entrata nei siti archeologici menzionati nel programma.
  • Visto per entrare in Giordania

€ 230 a persona, da Venerdì 4 (volo serale) a Domenica 6 Novembre (volo serale)

La quota comprende: metro aeroporto/centro A/R, hotel 3* centrale con colazione inclusa e accompagnatore

POSSIBILITA’ DI BUS DA CANZO/ERBA/LECCO PER L’AEROPORTO € 30 TOTALE ANDATA E RITORNO

____________________________

Sabato 26 e Domenica 27 Novembre

TRENO AEROPORTO/ CENTRO A/R  

HOTEL 3* CENTRALE CON COLAZIONE

TESSERA TRASPORTI ACCOMPAGNATORE

€ 230

POSSIBILITA’ DI BUS DA CANZO/ERBA/LECCO PER L’AEROPORTO € 30 TOTALE ANDATA E RITORNO

ATTENZIONE: E’ NECESSARIO IL PASSAPORTO

Chiedici i programmi dettagliati!

GIUGNO

Dal 24 al 26.06                 Castelluccio per fioritura lenticchie            euro 360

Dal 28.06 al 4.07             Grecia Classica Meteore                             euro 1.180

LUGLIO

Dall’1 al 3.07                                 Provenza                                                                   euro 395

Dal 2 al 3.07                                  Lago di Braies e Anterselva                                   euro 225

Dal 17 al 23.07                  Mini crociera sul Reno                                           euro 990

AGOSTO

Dal 16 al 21.08                  Bretagna e Normandia                                           euro 760

Dal 30.08 al 5.09            Grecia Classica Meteore                             euro 1.180

SETTEMBRE

Dal 7 al 12.09                    Corsica                                                                      euro 795

Dal 27.09 al 3.10              Grecia Classica Meteore                             euro 1.095

OTTOBRE

Dal 1 all’8.10                                 Pantelleria-tour e mare                              euro 1.190

Dal 22 al 23.10                  Eurocholate a Perugia e Arezzo                euro 245

CHIEDICI I PROGRAMMI DETTAGLIATI!!

ROSSO CORALLO DI BELGERI ELISA | P.IVA 03221080132 | Copyright © 2017

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Questo sito memorizza informazioni in file di testo di piccole dimensioni nel computer dell'utente. Questi file si chiamano cookie. I cookie sono informazioni, spesso contenenti un codice identificativo unico anonimo, che vengono inviati al browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del computer dell'Utente. I cookie vengono poi riletti e riconosciuti dal sito internet che li ha inviati in caso di successivi collegamenti.. Servono principalmente per far funzionare o far funzionare meglio i siti web e per fornire informazioni commerciali e di marketing al proprietario del sito. I cookie usati in questo Sito Web sono: cookie strettamente necessari: sono essenziali per permetterti di navigare nel nostro sito e utilizzare le varie funzionalità. Senza questi non è possibile utilizzare nè i servizi di ricerca, comparazione e acquisto né tutti gli altri servizi disponibili sul Sito-Web. Questi cookie non raccolgono informazioni su di te che potrebbero essere utilizzate per fini di marketing né tengono traccia della tua navigazione nel web. L’installazione di questi cookie è una condizione necessaria per l’utilizzo del sito, bloccarli non ne permette il funzionamento. Non è necessario fornire il consenso per questi cookie poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti. performance cookie: raccolgono informazioni sull’uso del Sito Web, le pagine che vengono visitate ed eventuali errori che si possono verificare durante la navigazione. Usiamo, inoltre, questi cookie per riconoscere il sito di origine della tua visita su questo Sito Web. Questi cookie non raccolgono informazioni tali da poterti identificare. Ogni informazione, infatti, é raccolta in forma anonima e viene utilizzata per aiutarci a migliorare il funzionamento del sito web. I nostri cookie pertanto non contengono dati personali In alcuni casi, alcuni di questi cookie sono gestiti per nostro conto da terze parti, cui non è tuttavia concesso di utilizzarli per scopi differenti da quelli elencati in precedenza. L’utilizzo di questo Sito Web equivale all’accettazione all’uso di questa tipologia di cookie. Nel caso essi venissero bloccati non possiamo garantire il corretto funzionamento dello stesso. functionality cookie: vengono usati per facilitare la navigazione nel sito web, per memorizzare le impostazioni da te scelte e fornirti funzionalità personalizzate. Costituisce accettazione all’uso di questi cookie la selezione di impostazioni e opzioni personalizzate. In alcuni casi possiamo autorizzare inserzionisti o terze parti a inserire cookie su questo Sito Web per offrirti contenuti e servizi personalizzati In ogni caso l’utilizzo di questo Sito Web equivale all’accettazione all’uso di questa tipologia di cookie. Nel caso questi venissero bloccati non possiamo garantire il corretto funzionamento dello stesso. targeting cookie: sono usati per raccogliere informazioni utili a mostrarti inserzioni specifiche ai suoi interessi. Questi cookie ti permettono di condividere il nostro sito e cliccare su “Mi piace” nei siti di social network come Facebook. I nostri cookie possono avere durata variabile. In particolare vi sono cookie di sessione: validi cioè nell’ambito di una sola sessione di ricerca o navigazione e svaniscono con la chiusura del browser e cookie permanenti di durata variabile. La durata massima di alcuni cookie di questa seconda categoria è di 5 anni. In ragione della particolare struttura di questo Sito Web, l’eventuale disabilitazione dei cookie non ti permetterà di navigare al suo interno e usufruire dei nostri servizi. Ti informiamo, tuttavia, che esistono diversi modi per gestire i cookie. Modificando le impostazioni del browser, puoi disabilitare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettarne uno. Configurazione dei browser I browser possono essere configurati per controllare l'arrivo dei cookies, generalmente l'opzione di configurazione che permette di disabilitare l'arrivo dei cookies è legata alla gestione della privacy.

Chiudi